Leasing sulla casa: una guida per chiarire i dubbi

Leasing sulla casa: una guida per chiarire i dubbi

A 18 mesi dalla legge di stabilità 2016 il leasing sulla casa e le agevolazioni che lo riguardano sollevano ancora qualche dubbio: ecco allora la guida promossa dal Ministero dell'Economia, con le risposte alle domande più comuni.

Abbiamo parlato di leasing immobiliare un anno fa, in concomitanza con la «legge di stabilità 2016», che ha introdotto alcune interessanti novità soprattutto dal punto di vista delle agevolazioni:

È introdotta una detrazione del 19% dei canoni di affitto con l’importo massimo di 8.000 euro annui e di 20.000 euro per il prezzo di riscatto, da parte di utilizzatori di età inferiore ai 35 anni e con reddito non superiore a 55.000 euro (per i soggetti di età maggiore il bonus è dimezzato).

L’atto di acquisto con leasing sconta l’imposta di registro agevolata del 1,5% (ipotecaria e catastale fisse) se l’utilizzatore ha i requisiti per le agevolazioni «prima casa».

Per chiarire i dubbi più comuni su questo strumento e delinearne le caratteristiche principali, il Ministero dell’Economia e delle Finanza ha promosso un vademecum in collaborazione con il Consiglio Nazionale del Notariato e l’Associazione Italiana Leasing.

D’altronde, se da un lato il leasing immobiliare è noto da tempo alle aziende, resta tuttora un’opportunità poco conosciuta dai privati, che prima della legge di stabilità non ne avrebbero tratto convenienza economica o fiscale.

Adesso lo scenario può cambiare: anche perché i possibili beneficiari – per chi ha un reddito massimo di 55 mila euro – sono più di un milione. 200 mila sono i giovani tra 25 e 34 anni (che sfrutterebbero il 100% delle agevolazioni fiscali) e 830 mila le persone sopra ai 35 anni, con un limite alla detraibilità del 55%).

Sul versante dell’offerta, ad aprile il Sole 24 ore ha provato a tirare le somme sul primo anno di vita del leasing per la casa dal punto di vista delle banche.

Trovate la guida completa al leasing abitativo qui.

 

 

Come intendiamo il lavoro del notaio? Aiutarvi a chiarire le idee e a scegliere per il meglio.
Per questo, consulenze e risposte non costano nulla.

Chiamateci (+39 02 55017906 o su Skype). Oppure scriveteci un'email, così vi richiamiamo noi.

E se avete un dubbio e la nostra risposta può essere d'aiuto anche ad altri, lasciate una domanda qui, o su Facebook.

Lascia un commento

*

Cosa vuoi cercare?

Guarda tutti i risultati