Domande

 Mi sono occupato di mia madre negli ultimi 10 anni della sua vita, la solo 2 anni prima di morire abbiamo fatto un contratto di vitalizio con il quale, in cambio della nuda proprietà mi sono impegnato ad accudirla fino alla morte. Adesso dopo quasi 4 anni dalla morte si fanno avanti gli altri eredi (un figlio e gli eredi della figlia). Considerato che la quota di legittima è 2/3 del patrimonio, tra quanti dovrà essere divisa? Rientro anch'io fra i legittimari? E la quota disponibile di un terzo può essere considerata già assegnata in considerazione del vitalizio?
RESOLVED ha risposto il 23/06/2016    Categoria:
655 visite
1 risposta
0 voto

Cosa vuoi cercare?

Guarda tutti i risultati